PL EN


2013 | 008 |
Article title

Wątki Trissińskie w „Cabirii” (1914) Giovanniego Pastrone, superprodukcji włoskiego kina niemego

Content
Title variants
PL
I motivi del Trissino nella "Cabiria" di Giovanni Pastrone, una produzione del cinema italiano muto
Languages of publication
Abstracts
IT
L’articolo prende come obiettivo d’esame una delle produzioni più cospicue e poderose del cinema muto italiano, ossía "Cabiria" (1914) di Giovanni Pastrone, la quale viene considerata qui tanto come una messa in scena dell’ epoca di guerre puniche assai riuscita quanto come una manifestazione di certo tipo d’esperienze tipiche per gli italiami negli anni della spedizione conquistatrice in Libia. Uno dei modelli più significativi per la sua azione, oltre a quelli di Flaubert e Salgari, è stata "Sophonisba" di Gian Giorgio Trissino, un celebre dramma rinascimentale dal quale sono stati tratti alcuni personaggi, come Masinissa, Scipione e Sophonisba stessa, nonché avvenimenti essenziali, poi integrati con successo con la trama principale del film. Si esamina dunque in grosso modo la maniera in cui il racconto trissiniano viene trasferito sullo schermo tenendo presente prima di tutto di questioni come la visualizzazione della realtà antica, il semplificare dei conflitti morali e l’ostentazione del Pastrone nel trattare scene del sogno della principessa e della sua morte suicida.
Year
Volume
008
Physical description
Dates
published
2013
Contributors
References
Document Type
Publication order reference
Identifiers
URI
http://hdl.handle.net/11089/12226
YADDA identifier
bwmeta1.element.hdl_11089_12226
JavaScript is turned off in your web browser. Turn it on to take full advantage of this site, then refresh the page.